Delio Gennai

Delio Gennai

Delio Gennai è nato a Legoli di Peccioli nel 1948.

Vive e lavora a Pisa.

A partire dagli anni ’80 la sua ricerca si è concentrata sulle tracce di iconografia araba presenti nel patrimonio artistico della città di Pisa, trasfigurate in un nuovo personale idioma in bilico tra astrazione e decorazione, fatto di trasparenze, profili, bianco su bianco, profondità originate dal doppio e dal positivo-negativo, piuttosto che dall’illusionismo prospettico.

Nel corso degli anni il vocabolario segnico di Gennai è stato arricchito dalle rappresentazioni grafiche del mondo vegetale tratte da vecchi libri di botanica e genetica.

Nel 1987 ha fondato un’associazione culturale e aperto una galleria, lo Studio Gennai, allo scopo di promuovere l’arte contemporanea.

Nel corso degli anni l’attività artistica e quella di organizzatore di mostre ed eventi si sono strettamente intrecciate, dando vita a numerosissime manifestazioni e mostre, in collaborazione con enti pubblici, privati e con altre gallerie.

Tra le mostre personali più recenti: HILAL – above the rubble, a cura di Marcus Pilz e Emily Barsi, galleria GEDOK, Monaco di Baviera 2012; Of Paper – laboratory of signs, a cura di Paul Bright, Charlotte & Philip Hanes Art Gallery, Wake Forest University, Winston-Salem, North Carolina USA; Laboratorio di segni, Museo Nuova Era, Bari, 2013.